Very Young Learners

Romagna Mamma_locandina Very Young LearnersLa didattica British School Lugo si ispira alle metodologie d’insegnamento più famose, estrapolando da ognuna di esse le caratteristiche che meglio si adattano ai suoi piccoli studenti.

Pupazzo

Our Teddy at the British School of Lugo!

Come imparano l’inglese i bambini più piccoli
Ogni bambino è un individuo e come tale è unico, con caratteristiche diverse rispetto agli altri.
Il modo in cui ogni piccolo studente impara, dipende da differenti fattori come l’età, lo stile di apprendimento e la personalità.
I bambini piccoli apprendono la lingua in modo spontaneo, differentemente dagli adolescenti e dagli adulti.
Essi attraversano differenti mete dell’apprendimento ed alcuni di loro, più estroversi e socievoli, sono in grado di imparare velocemente una nuova lingua poiché sentono il desiderio di comunicare, mentre altri sono più quieti e riflessivi.
Gli studenti appartenenti alla prima categoria non temono tanto gli errori, mentre i secondi, che apprendono attraverso l’ascolto e lo studio di quello che succede loro attorno, non amano sbagliare e solitamente restano in attesa finché non si sentono sicuri.


Elefante

Peek-a-boo!

LET’S PLAY!
I bambini sentono il bisogno di giocare, creare la loro realtà e interagire con l’ambiente attorno a loro. La classe in questo contesto viene trasformata in un luogo divertente e giocoso, dove gli studenti possono giocare sentendosi interessati e coinvolti. Ai piccoli serve tempo e le cose devono essere ripetute affinché essi acquisiscano e assorbano il nuovo linguaggio e creino quindi connessioni fra la nuova lingua e il vocabolario che imparano. I bambini necessitano e rispondono bene sia alla spontaneità che alla routine. Per questo motivo le lezioni sono basate su di essa ed iniziano sempre con “how are you?” e warm up activities che permettono al bambino di sentirsi sicuro di sé in un ambiente protetto e confortevole; al termine di ogni incontro concludiamo poi con canzoncine ed altre goodbye activities. Ai bambini non va fatta fretta e non vanno forzati a parlare o produrre in altro modo il nuovo linguaggio. Vanno invece incoraggiati e motivati dall’insegnante e dai genitori. Occorre essere pazienti e prima o poi essi inizieranno autonomamente a parlare inglese, con i loro tempi.


L’INGLESE A CASA CON I GENITORI
I genitori possono creare una English routine o un angolo della casa dedicato all’inglese, di modo che il bambino prenda ancora più confidenza con la nuova lingua. Occorre ricordare come più il bambino vi è esposto in modo graduale e più egli si sentirà a suo agio. Qualsiasi sia l’approccio comunque, la cosa più importante è rilassarsi e fare dell’ apprendimento dell’ inglese un’esperienza piacevole sia per i bambini che per i genitori.

PEANUT’S FIRST STEPS: IL CORSO BRITISH SCHOOL DEDICATO AI VERY YOUNG LEARNERS

StampaQuesto corso offre la possibilità a bambini molto piccoli di stabilire un primo contatto con la lingua inglese. L’apprendimento avviene attraverso giochi, canzoni e racconti con un continuo ripasso del linguaggio durante gli incontri. I bambini sono partecipanti attivi in un processo che stimola le Intelligenze multiple in modo che “imparino facendo”.

L’insegnante è di madrelingua inglese, con una buona conoscenza della lingua italiana, in grado di mettere i bambini a proprio agio. Li abitua in modo graduale a sentire ed usare la lingua inglese con una pronuncia naturale. L’intento è quello di sviluppare le capacità di pre-lettura, pre-scrittura, e l’apprendimento della lingua. Per permettere ai bambini di imparare in modo più facile si utilizzano attività artistiche, canzoncine e commedie.

Richiedici maggiori informazioni su Peanut’s First Steps!